Assemblare PC da gaming con 400 euro

Il gaming su pc è ancora oggi un tabù. Molta gente pensa che ancora oggi per giocare con il proprio computer sia necessario spendere migliaia di euro. Oggi scopriremo che non è così con questa configurazione da gaming dal costo di “appena” 400 euro.

Il costo è più o meno quello di una console di ultima generazione. Ma anche le prestazioni lo sono. E’ ovvio che non è possibile giocare tutti i titoli presenti sul mercato a dettagli ultra, ma, abbassando qualche dettaglio, rimarrete stupidi da questa configurazione. Iniziamo allora.

Configurazione da gaming: Case e alimentatore

In questo caso abbiamo puntato al risparmio. Infatti, abbiamo scelto un case con alimentatore integrato. Questi tipi di alimentatori non sono per nulla affidabili, e non offrono la potenza dichiarata. Per il nostro pc risulterà però sufficiente (consiglio di cambiarlo il prima possibile però) così come il case.

Assemblare PC da gaming 400 euro

Si tratta dell’Itek Replay 2.0, una case che include anche delle porte USB 3.0. Non male per iniziare.

Processore

Il processore scelto è il best-buy del 2017 per il rapporto qualità prezzo. Si tratta del nuovo Intel Pentum g4560. Questo processore offre delle prestazioni notevoli in gaming, in grado di eguagliare anche il fratello “maggiore”, il nuovo i3 7100, pertanto è un must.

Assemblare PC da gaming 400 euro

Scheda madre

Come scheda madre ho scelto la MSI B250M Pro-Vd, una scheda madre “base” che però offre tutto ciò di cui potremmo aver bisogno in un computer. Supporta il pentium scelto per la configurazione. Supporta inoltre un solo banco di ram DDR4.

Assemblare PC da gaming 400 euro

Memorie RAM

Per quanto riguarda le memorie ram ho scelto le nuove Ballistix Sport LT DDR4, delle ram dall’ottimo rapporto qualità prezzo. Ho scelto un singolo banco poiché la nostra scheda madre non supporta il dual channel. Vi assicuro che è una cosa di cui non sentirete la mancanza, sopratutto in gaming.

Assemblare PC da gaming 400 euro

Hard disk

Purtroppo ho scelto un hard disk meccanico poiché non c’era la possibilità di inserire un SSD nel budget. L’HDD scelto è però di ottima qualità. Infatti, ho scelto un western digital caviar blue da 1TB. Questo hard disk è una serie che unisce buone prestazioni ad un prezzo contenuto.

Assemblare PC da gaming 400 euro

Scheda video

Questo è sicuramente il “pezzo forte” della configurazione. E’ la cosa più importante quando si assembla un pc da gioco. La scheda video. Per questa configurazione economica ho scelto una rx 460. Questa scheda video permette discrete prestazioni in full HD. Infatti, permette di giocare diversi titoli a dettagli medi, anche gli ultimi usciti. Allego anche dei benchmark per avere un’idea delle sue prestazioni.

Assemblare PC da gaming 400 euro

 

Com’è possibile notare dai benchmark, un gioco come The Witcher 3: Wild Hunt riesce a girare a dettagli medi su questa configurazione.

Conclusioni

Con questa configurazione “provocatoria” intendo sfatare un mito, ossia la necessità di spendere migliaia di euro per un pc da gaming. Sicuramente questa non sarà la configurazione migliore o la più longeva, ma permette già discrete prestazioni ad un prezzo contenuto. Spero che la mia configurazione vi sia piaciuta, alla prossima configurazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *