Microsoft rivela le specifiche finali di Project Scorpio

Avevamo precedente parlato dell’annuncio di Digital Foundry riguardo le caratteristiche tecniche di Project Scorpio. Oggi però è arrivata la rivelazione ufficiale di quelle che sono le sue caratteristiche tecniche.

Eurogamer ha creato una tabella comparativa che mostra le specifiche di Project Scorpio confrontate con quelle della concorrenza. Il risultato è schiacciante. Una potenza nettamente superiore.

Microsoft rivela le caratteristiche finali di Project Scorpio

Project scorpio: Tanta potenza

Come avevamo già analizzato nel precedente articolo, la nuova console Microsoft è davvero potente. Infatti, monta una CPU 8 core, basata però non su architettura Ryzen, come si sospettava, ma sulla vecchia e collaudata Jaguar. Nonostante questo però ci viene assicurato che la CPU sarà più potente del 31% circa rispetto a quella presente su Xbox One S.

La memoria ram è stata effettivamente portata da 8GB ddr3 a 12GB GDRR5. Inoltre Digital Foundry ha rivelato che la nuova console ha una potenza grafica impressionante, con una GPU che gira a 1172MHz, una velocità di clock incredibile se confrontata a quella della concorrenza.

Inoltre, questa GPU, offre un sistema di raffreddamento “vapor chamber“, simile a quello attualmente usato per le nuove 1080 di Nvidia. Microsoft assicura inoltre che i giochi che ora girano a 900p e a 1080p gireranno nativamente in 4k. Gli attuali giochi 360 e Xbox One avranno un’enorme incremento di prestazioni. Questo va a contrastare il “Performance boost” adottato su PS4 Pro.

 

Digital Foundry non ha avuto modo di testare la console, ma ha ricevuto una demo ForzaTech che mostrava il gioco girare in 4k a 60fps granitici. Inoltre, secondo questa demo, la GPU veniva spinta solamente al 70%, lasciando ancora un buon margine di prestazione raggiungibile.

Le feature

Grande interesse da parte di Microsoft per alcune feature interessanti. Infatti, microsoft sembra aver aggiunto il supporto al dolby atmos, per creare un ottimo effetto surround. Questo gioverà sicuramente ai sistemi 7.1. Inoltre è stato aggiunto un formato proprietario chiamato HRTF, sviluppato dal team Hololens. Questo significa che scorpio supporterà la realtà virtuale entro il prossimo anno.

Nessuna notizia riguardante l’estetica, che verrà svelata a giugno durante l’E3 2017. Grandi sembrano le novità per quelle che sembra davvero essere la console dell’anno. Restiamo in attesa di ulteriori informazioni a giugno.

via

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *