Amazfit Pace – Recensione completa

Addio ai giorni in cui bisognava scegliere tra fitness tracker o smartwatch. Ogni dispositivo offre delle funzionalità di punta, ma questo Amazfit Pace ci permette di coniugarle in maniera ottima tutte quante.

Ma perchè spendere piu di 200€ in dispositivi di punta e brand blasonati. Quando potrete avere il PACE che vi soddisfa in tutto e per tutto con un prezzo decisamente basso?

Amazfit Pace - Recensione completa

A Novembre 2016, Huami ha annunciato il rilascio del loro Amazfit PACE. Negli stati uniti ad un prezzo inferiore ai 200€. Con GPS integrato, sensore battito cardiaco e supporto per le notifiche. Potrebbe essere il vostro smartwatch ibrido definitivo che stavate aspettando? Vedremo, durante la recensione completa dell’Amazfit PACE.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Schermo 1.34 pollici always-on transflective LCD touchscreen
320 x 300ppi
Processore 1.2GHz
RAM 512MB
Memoria 4GB
Batteria Fino ad 11 giorni di uso base, 5 giorni uso normale
280mAh
Sensore battito cardiaco Si, ottico
GPS Si
Resistente ad acqua Si, IP67
Connettività Bluetooth 4.0
Wi-Fi
Notifiche Chiamate, messaggi, calendario e tutte le app
Compatibilità Android, iOS
Peso 54.5g

Amazfit Pace: Design

Personalmente penso, che l’Amazfit Watch sia bello. Ha un perfetto bilancio tra sport e classico, cosa che nessun’altro produttore è mai riuscito a raggiungere. Tutto merito dei materiali, in ceramica nera, che non solo è davvero bella, ma ha superato tanti test di resistenza, confermando la robustezza del materiale.

Amazfit Pace - Recensione completa

Nella scocca dell’orologio è presente anche, un piccolo tasto fisico, situato in alto a destra, che permette di svegliare il dispositivo. Ma può essere risvegliato anche con un doppio tap sullo schermo.

Quando, avrete bisogno di interagire con una notifica, iniziare un’attività o qualsiasi altra cosa che sia diversa da vedere l’orario, dovrete ricordavi di premere il tasto o doppio tap sullo schermo. Questo ovviamente, è un pò macchinoso, date che non potrete subito ad accedere alle notifiche o interagire con esse. Spero che prossimamente, rendano possibile che dopo aver girato il polso si possa subito interagire.

L’orologio presenta un display LCD transflective da 1.34 pollici, con una risoluzione di 320 x 300. Certamente, non sarà uno dei migliori display visti su smartwatch, ma è davvero impressionante, per il prezzo alla quale viene offerto. E’ pienamente visibile all’interno, anche se la retroilluminazione è disattivata. Lo schermo transflective, permette di vedere molto chiaramente sotto i raggi diretti del sole, più luce riceve, più aumenta la visibilità.

Amazfit Pace - Recensione completa

Un’altra nota positiva, il cinturino fornito insieme allo smartwatch è di alta qualità ed è estremamente comodo. In più, è possibile cambiarlo, permettendo di mettere un qualsiasi cinturino da 22mm.
L’Amazfit Watch è certificato IP67 resistente ad acqua e polvere. Questo, permette di portare il tuo smartwatch in piscina.

Amazfit Pace: Funzionalità e performance

Come la maggior parte dei dispositivi da fitness equipaggiati con il GPS, l’Amazfit Watch traccia i tuoi passi, la distanza raggiunta, calorie bruciate, riposto e battito cardiaco, e il sonno. Al momento le attività che si possono monitorare sono le seguenti: Corsa, Camminata, Corsa all’interno, Bici, Bici all’interno, Corsa in montagna, Ellittica. Amazfit, ci tiene a precisare che con i prossimi aggiornamenti, arriveranno molte più attività.

Amazfit Pace - Recensione completa

La precisione nel contare i passi, è in linea con i migliori fitness tracker presenti attualmente sul mercato.

Amazfit Pace - Recensione completa

Quando andrete fuori per una corsa, l’orologio vi mostrerà delle informazioni utili nella vostra schermata, dove potrete vedere da quanto stare correndo, la distanza, il passo, battito cardiaco, calorie bruciate, velocità, cadenza, movenza media ed ovviamente il vostro tragitto GPS. La schermata delle informazioni, è davvero intuitiva e facile nella navigazione, bastano degli swipe a destra o sinistra per controllare la musica o fermare l’attività.

Amazfit Pace - Recensione completa

Amazfit Pace - Recensione completa

Quando sarete in modalità “corsa in montagna”, il dispositivo non solo terrà traccia dei dati metrici, ma anche altitudine, altezza, velocità, velocità verticale e tempo di movimento medio. Quando finirai il tuo allenamento, l’orologio vi mostrerà, la distanza percorsa, calorie bruciate, passo medio, migliore passo medio, tempo di movimento medio, massima velocità, cadenza media, massima cadenza e battito cardiaco.

Il GPS integrato, nell’AMAZFIT, funziona davvero in modo eccellente. Dato che quando sarete all’esterno, grazie al GPS integrato, potrete vedere oltre a tutti i dati ed informazioni riportate sopra, anche una piccola mappa.

La distanza percorsa, quando vi troverete all’interno, è un’altra storia. Nella mia palestra, ho corso per 5km in totale, quando l’orologio segnava di aver fatto solo 4.30km. Non è un grosso problema, ma è giusto tenervi al corrente. Ad ogni modo, c’è da dire, che l’orologio una volta completata l’attività, farà una piccola analisi per aggiustare i vostri KM percorsi. Dato che, soprattutto in palestra, capita spesso di tenersi un’attimo, o usare lo smartphone. Questo influisce negativamente sui KM rilevati, dato che, se usate la corsa all’interno, non userà il GPS.

Mi sento in dovere di dirvi, una cosa un pò fastidiosa, che spero venga risolta nei prossimi update. Il touchscreen del dispositivo, quando andrete a correre, è disabilitato, vi toccherà svegliarlo per fare gli swipe e vedere informazioni aggiuntive, ma ad ogni modo, lo schermo dello smartwatch ha la funzione AlwaysON. Avrete comunque, sulla schermata principale delle informazioni base, che a mio parere, sono abbastanza.

Parliamo adesso del sensore di battito cardiaco installato nel nostro Amazfit Pace. Devo dire che è molto preciso sia a riposo sia durante un’attività. (Ricordo di stringere la cinghia in modo adeguato, il sensore deve poggiare bene sul vostro braccio).

Amazfit Pace - Recensione completa

Una nota molto positiva, sul sensore del battito cardiaco, è il modo nella quale viene letto lo stesso. In ogni momento della vostra giornata, potrete fare uno swipe sulla schermata del battito cardiaco ed avere informazioni sulle varie zone di BPM e quando vi troverete in anaerobico, aerobico, brucia grassi, riposo e non allenamento. Questa sezione dello smartwatch, vi mostrerà il massimo ed il minimo battito cardiaco che avete avuto per il giorno corrente ed anche quelli dei giorni passati.

Amazfit Pace - Recensione completa

L’Amazfit Pace, inoltre moniterà il vostro sonno tutte le notti. Per fortuna, non c’è nessun bisogno di premere nessun tasto per avviare la modalità “sonno”. Vi basterà addormentarvi, tenendo l’Amazfit sul vostro polso ed automaticamente riconoscerà di entrare in quella funzione per poi avere il report, quando vi sveglierete. Nell’orologio, potrete vedere le seguenti informazioni: sonno profondo, sonno leggero, tempo nella quale siete rimasti svegli, tempo totale e a che ora vi siete addormentati/svegliati.

Amazfit Pace - Recensione completa

Amazfit Pace - Recensione completa

Parlando della funzione di tracciare il vostro sonno, il PACE ha anche la funzionalità di “Allarme silenzioso”. Una delle mie funzioni preferite, dato che uso questa qui adesso come sveglia. Non ha nulla di speciale come funzionalità (rispetto ad altri fitness tracker). Vi permette semplicemente di impostare un’allarme ad una determinata ora ed ogni quanto deve ripetersi. Il vostro bracciale inizierà a vibrare all’orario specificato. Ma cosa rende davvero bella questa funzione è il motore di vibrazione. Installato all’interno dell’Amazfit PACE, che a mio parere è uno dei migliori. Non è troppo forte, nè troppo leggero, è stato regolato in maniera davvero perfetta.

Dopotutto è uno smartwatch, ed anche esso ha la funzionalità di ricevere notifiche. L’implentazione delle notifiche sembra fatto davvero in maniera veloce e leggermente scarna (cosa che sicuramente, verrà aggiornata nei prossimi update), ma il numero di notifiche che potrere ricevere è davvero impressionante. Potrere ricevere virtualmente, tutte le notifiche che volete sul vostro PACE, da qualsiasi app vogliate. Basterà andare sulla sezione “notifiche” dell’app Amazfit, ed attivare o disattivare il flag delle app che vi interessano. Facile, no?

Quando riceverete una notifica, facendo uno swipe verso destra per annullarla, o a sinistra per rispondere o vedere una conversazione (solo su alcune app finora), o addirittura bloccare l’app dal mostrare altre notifiche.

A quelli a cui piace correre senza portarvi dietro il vostro smartphone. Sarete allora felici di sentire che l’Amazfit PACE ha una memoria integrata da 4GB (in realtà 2GB) per caricare musica e sentirla via cuffie bluetooth senza avere il vostro smartphone dietro. Vi basterà, collegare il vostro smartwatch USB al vostro computer e caricare la musica che volete. Gli utenti Mac, avranno bisogno del programma Android File Transfer.

Amazfit Pace - Recensione completa

Personalmente, non ho avuto alcun tipo di problema nel riprodurre la musica, collegando a degli auricolari bluetooth. Unica pecca, del software musicale è che non vi da la possibilità di avere una playlist, ma non credo che sia un problema così grave.

Un pò come altri fitness tracker, il PACE ha anche la funzionalità nel ricordarvi di fare attività fisica. In caso non siate a conoscenza, lo smartwatch vi notificherà di muovervi un pò di più durante la giornata se state seduti o fermi per troppo tempo. Funziona davvero bene ed è davvero utile. Soprattutto per chi sta seduto molto tempo in una scrivania.

Parliamo adesso della batteria. Amazfit dice che il PACE è in grado di raggiungere 5 giorni di regolare uso e 11 giorni di uso base. (no battito cardiaco e no GPS) in una singola ricarica. Ho trovato tutto ciò veritiero. In media mi dura usandolo con GPS e battito cardiaco, tra i 4 ed i 5 giorni.

Quando avrete bisogno di ricaricarlo, vi basterà usare la sua basetta ed essere sicuri che i PIN dietro siano perfettamente allineati. Il cavo che troverete in dotazione è davvero lungo, quindi on avrete problemi di alcun tipo.

Amazfit Pace: SOFTWARE

Sotto il cuore dell’Amazfit PACE gira una versione base di Android, non Android Wear (per essere chiari). Ad ogni modo, sono contento di come Amazfit, abbia sviluppato questa interfaccia, rendendola davvero user-friendly.

Dall’interfaccia principale della watch face, potrete fare uno swipe verso destra per accedere alla sezione delle attività. Qui potrete scegliere se avviare un’attività o vederne una recente. Facendo degli swipe a sinistra, troverete tutte le altre funzioni ed app installare tra cui: Attività giornaliera, battito cardiaco, lettore musicale, sveglia, meteo settimanale, bussola e cronometro. Trascinando verso il basso dalla parte alta dello schermo, avrete la data, il meteo, batteria, toggle rapidi ed altre impostazioni.

Amazfit Pace - Recensione completa

In tutto e per tutto, l’interfaccia è intuitiva, alcune volte potrà sembrare lenta. Non è un problema di lag, sono le animazioni che vengono caricate in maniera lenta (verrà risolto nei prossimi fitmware).

Attualmente ci sono alcune watch face tra cui scegliere (14, per essere precisi), dalle più sportive alle più classiche. Personalmente, preferisco la watch face “Marathon Life”. Nelle ultime versioni di firmware, si è trovata la possibilità di customizzare le watch face.

Se siete familiari con altri dispositivi indossabili, saprete di certo che altre aziende, tendono a sincronizzare le proprie attività in una companion app. Questo per vedere i risultati su uno schermo più grande.

Stesso discorso per il PACE. La versione US ha il supporto a sincronizzarsi con Strava, mentre la versione CN con Mi Fit. Personalmente, preferisco e mi trovo meglio con Mi Fit. Strava presenta ancora qualche bug. Amazfit ha confermato che nel futuro, avremo una companion app Amazfit esclusiva. Non abbiamo ancora alcun dettaglio di quest’app nè quando sarà rilasciata.

Amazfit Pace - Recensione completaAmazfit Pace - Recensione completa

L’Amazfit Watch app (immagine sotto) è usata per sincronizzare e associare il dispositivo con il vostro smartphone, inoltre l’app vi permette di cambiare la watch face ed impostare le notifiche. Avrete anche, la possibilità di sincronizzare il vostro account Strava/MiFit.

Amazfit Pace - Recensione completaAmazfit Pace - Recensione completaAmazfit Pace - Recensione completaAmazfit Pace - Recensione completa

 

PREZZO E CONSIDERAZIONI FINALI

L’Amazfit PACE è disponibile a 159.99$ dal sito ufficiale Amazfit, ma potrete trovarlo su altri store a prezzo inferiore. Quindi la domanda è, è il dispositivo adatto per voi?

Come vi ho fatto notare in questa recensione, l’Amazfit PACE ha alcuni leggeri bug software. Questi piccoli bug software, non coincidono con la potenza dell’hardware all’interno. Ma considerato il prezzo e tutto quanto, sono cose più software che hardware. E dato l’aggiornamento costante di firmware, sicuramente piano piano andrà migliorando.

Il PACE è un’ottimo dispositivo di Amazfit, per me le cose positive sono più di quelle negative. Un’ottimo design, ottima costruzione e batteria infinita (rispetto ai concorrenti). Ad ogni modo la scelta ricade a voi, ma personalmente l’Amazfit PACE è un’ottimo smartwatch.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *